Congresso CHIC – BMW Group: un approccio circolare alla sostenibilità.

BMW Group vuole essere parte attiva nelle discussioni sui temi più rilevanti a livello globale attualmente in atto ed è desideroso di proporre delle soluzioni innovative ed efficaci.

La protezione del clima e la mobilità individuale, infatti, non sono in contraddizione. Noi utilizziamo le nuove tecnologie, le innovazioni e i nostri veicoli all’avanguardia per soddisfare le richieste della società per una maggiore sostenibilità, senza privare le persone della loro mobilità, anzi offrendo loro nuove soluzioni compatibili con l’ambiente.In questa ottica, consentitemi di ricordare soltanto alcuni dati che certificano la serietà del nostro approccio:

• Dal 1995 al 2020 abbiamo dimezzato le emissioni di CO2 della flotta europea (-53%)

• Già oggi tutti i nostri impianti produttivi utilizzano solo energia green e da quest’anno produrranno in modo neutro dal punto di vista della CO2

• I nostri prodotti sono riciclabili al 95%

• Già alla fine del 2020, grazie al grande numero di modelli BMW e MINI elettrificati consegnati, abbiamo migliorato l’obiettivo di emissioni di 104 g/km fissato per la nostra flotta dall’Unione Europea, raggiungendo una cifra di 99 g/km.

• Sempre nel 2020 siamo stati riconosciuti leader mondiale del settore automotive dal Dow Jones Sustainability Indexes (BMW Best Sustainability Brand 2021 in Italia).• Gli obiettivi di CO2 del BMW Group sono stati ufficialmente convalidati da Science-Based Targets Initiative (SBTI). Questo conferma che gli obiettivi di sostenibilità del BMW Group, secondo le più recenti evidenze scientifiche, stanno contribuendo a raggiungere gli obiettivi dell’Accordo sul Clima di Parigi.

Il BMW Group ha l’obiettivo a lungo termine di stabilire un modello di business neutrale per il clima coprendo l’intera catena del valore entro il 2050.I nostri obiettivi si estendono ora all’intero ciclo di vista del prodotto: dalla scelta di energia pulita, alla catena di approvvigionamento, dalla produzione fino al recycling completo del prodotto. Ecco perché, l’impronta ecologica di un fornitore sarà il criterio decisionale fondamentale nei processi di aggiudicazione degli appalti.

Siamo il primo produttore di automobili a stabilire obiettivi concreti in questo senso per i fornitori.

Abbiamo tre numeri chiave per il 2030: 80-50-20. Sono le percentuali di riduzione di CO2 (vs 2019) rispettivamente delle emissioni in fase di produzione, in fase di utilizzo dell’auto e della nostra supply chain. Significa una riduzione di circa 200 milioni di tonnellate di CO2.Nei prossimi due anni, l’elettrificazione coinvolgerà quasi l’intera gamma prodotti del BMW Group. Nel periodo fino al 2025, vogliamo incrementare le vendite di veicoli completamente elettrici di una media di oltre il 50% all’anno, consegnando ai clienti circa dieci milioni di automobili elettriche nel prossimo decennio.Nel mentre vogliamo contribuire alla decarbonizzazione del Paese anche attraverso la nostra offerta di vetture a combustione tradizionale dotate della più moderna ed efficiente tecnologia Euro 6 che rappresentano una proposta perfetta per la sostituzione di vetture Euro 0, 1, 2 e 3 che contribuiscono a posizionare oggi l’Italia tra i paesi con il parco circolante più vecchio e inquinante d’Europa.

In Italia, siamo fiduciosi che il piano PNRR presentato dal governo venga rapidamente implementato in modo da favorire la creazione di infrastrutture sia sulla rete autostradale che urbana in tutto il Paese.Il BMW Group da parte sua sta intensificando i suoi sforzi anche per migliorare l’infrastruttura di ricarica – sia nelle sue sedi che in stretta collaborazione con i suoi partner commerciali. In linea con questo approccio, abbiamo installato più di 15.000 punti di ricarica in tutto il mondo, compresi più di 4.350 punti di ricarica nelle nostre sedi, tutti alimentati esclusivamente da elettricità verde. Mi piace ricordare a questo proposito che in Italia entro la fine di quest’anno tutti i nostri dealer aggiungeranno alla dotazione attuale di colonnine, nuovi punti di ricarica veloce grazie alla collaborazione con il partner Shell New Motion. Ovviamente la nostra sede di San Donato Milanese è già strutturata con oltre 60 punti di ricarica per i nostri collaboratori e i nostri clienti.

Instagram wall

Top